Pubblicato il romanzo “Male necessario”

IN ANTEPRIMA LA COPERTINA DEL MIO LIBRO “MALE NECESSARIO” prossimamente ordinabile al costo di soli 10 euro in tutte le librerie o presso il sito della casa editrice MJM     http://www.mjmeditore.com/index.php   Vieni a trovarmi al mio blog su libero: http://blog.libero.it/antropoetico/ ti aspetto!

Eri mio fratello

Sei mio fratello, in parti distanti, in giorni distinti, credevo in te non dando peso agli istinti, ho diviso gli onori dei giorni migliori, la mia carne si è battuta anche per la tua, ti ho accolto mentre gli altri sputavano per terra, senza alcun giudizio sei stato nella mia casa. Eri mio fratello, hai agito nell’ombra, mi hai piantato … Continua a leggere

uscito il nuovo libro di antropoetico

Ho il piacere di comunicarvi l’uscita dell’ultima raccolta di poesie dal titolo “Sorriso indifeso”. L’anteprima del libro è visionabile al seguente indirizzo: http://www.lulu.com/content/libro-a-copertina-morbida/sorriso-indifeso/7809262 Un buon inizio di settimana a tutti! Che la vita vi sorrida. Antropoetico blog.libero.it/antropoetico/

Il sogno di un uomo

Lascio scritto il sogno di un uomo, dipingo con le parole  la suggestione, il volo di un gabbiano dentro la questione, parole, solo parole di un cuore galantuomo, svaniranno nell’inutile invasione, sveranno le gestanti davanti al suo intimo, pervase, non dall’abbraccio sessuale, ma dalla insolita passione, qualcosa che svilisce la carne ma esalta il pensiero primo, distorte percezioni, inusuali concezioni … Continua a leggere

Finzione assoluta

Mi sono reso gay alle donne che cercavano il mio io, Mi sono reso donna ai cacciatori di vagina, per te ho finto ancora di più, mi sono reso una regina, lo sforzo è stato tanto, della parola sono diventato puttana, lo sforzo mi ha consumato, sciupato e alla fine mi sono arreso, per te avrei aperto le mie cosce … Continua a leggere

Deserto del poeta

Voci di poeti, versi incoerenti, specialisti del niente, riempono il vuoto degli altri, con pensieri e ragionamenti scaltri, parole che luccicano nel riverbero della rima, frasi buttate nell’arena dall’ultima alla prima, il verbo affidato agli incolti arroganti, essi faranno di tutto per sminuirti, per starti davanti, il giudizio sarà la gente comune, non la cultura espressa con parole eleganti, nei … Continua a leggere